Può essere difficile e frustrante proporre un'offerta SEO vincente, ma è assolutamente fattibile se si sa come farlo nel modo giusto.

Potete facilmente creare un pitch vincente spiegando il più possibile il valore dei vostri servizi SEO a un cliente senza diventare troppo tecnici e annoiarlo.

È inoltre necessario che la vostra proposta sia convincente, quindi assicuratevi di comunicare con i clienti nella loro lingua per assicurarvi che capiscano di cosa state parlando.

Se quello che state facendo finora non vi sta dando i risultati che desiderate, utilizzate le nostre 3 fasi per pianificare il vostro prossimo lancio SEO.

  1. Stabilire gli obiettivi/bisogni
  2. Misurare i risultati e le metriche
  3. Definire e proporre una soluzione

1. Stabilire gli obiettivi/bisogni

Uno dei motivi principali per cui la maggior parte delle agenzie SEO e dei freelance falliscono nel pitching è che trattano tutti i clienti allo stesso modo.

Se volete fare un pitch di successo, la chiave è capire che ogni cliente ha un'esigenza specifica, e una volta che conoscete questa esigenza, potete fare un pitch migliore.

Quando un cliente si rivolge a voi alla ricerca di soluzioni SEO, è perché ha bisogno del vostro aiuto per raggiungere i suoi obiettivi commerciali. 

Per convincerli che potete aiutarli a raggiungere i loro obiettivi, dovete capire di cosa hanno bisogno per arrivarci. 

E per identificare le loro esatte esigenze, dovete imparare il più possibile su di loro.

Ecco tre elementi importanti per conoscere un cliente.

Conoscere la loro attività Qual è la nicchia in cui operano e come si muovono gli affari. Quali sono i loro prodotti e servizi e come ottengono contatti e clienti. Le risposte vi daranno un'idea approssimativa delle soluzioni SEO di cui potrebbero avere bisogno. 

Conoscere i concorrenti Nella SEO, la ricerca dei concorrenti di un cliente è fondamentale. Se non si capisce contro chi si sta confrontando, non si possono offrire soluzioni.

SEO corrente - Per conoscerli, è bene scoprire quanto ne sanno di SEO. Capiscono cosa comporta e hanno già investito in servizi simili? Se sì, informatevi sulle loro esperienze precedenti. Sapere con chi si compete può aiutare a conquistare il cliente. 

2. Misurare i risultati e le metriche

Una volta terminata la fase iniziale di conoscenza del cliente, si deve passare alla raccolta di quanti più dati e informazioni possibili. 

Dopotutto, non si può aiutare un cliente se non si è informati e i dati sono fondamentali per un'offerta SEO.

Ma noi non lavoriamo gratis e nemmeno voi dovreste farlo. Quindi non passate ore a fare ricerche su un cliente, ma fate una rapida recensione che vi dia una base su cui lavorare. 

Osservando il loro sito web, il traffico, il ranking e le vendite, è possibile scoprire lo stato attuale della loro attività.

E delineando ed evidenziando i problemi rispetto alla concorrenza, è possibile identificare i passi successivi per avvicinarli ai loro obiettivi.

Un rapido resoconto della classifica - Fare un rapido rapporto di ranking può sembrare un po' troppo, ma a volte può davvero aiutare a conquistare un cliente.

La maggior parte dei clienti si rivolge a voi perché ha problemi con il posizionamento nei motori di ricerca, ma non ha idea di cosa sia il posizionamento o di come funzioni e vuole semplicemente rango #1.

Quindi, per aiutarli a capire dove si trovano e come si può costruire la loro presenza online, si può usare un piccolo rapporto di ranking.

Presentazione dei clienti seo

Una recensione del sito web - Anche se non consigliamo di fare un audit del sito web per un lancio, una piccola revisione può darvi un'idea di ciò che deve essere fatto.

Se non riuscite a identificare almeno qualche problema, la vostra proposta non avrà alcun valore per il cliente. 

Recensione dei backlink - Non dimenticatevi di backlink. Sono rimasti uno dei fattori di ranking più importanti negli ultimi decenni ed è bene includerli nella propria offerta SEO.

Possono aiutarvi a capire dove un cliente dovrebbe e potrebbe creare link per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca.

È inoltre possibile utilizzare strumenti SEO come Ahrefs di dare una rapida occhiata ai backlink dei concorrenti per ottenere una visione più approfondita e migliorare la propria offerta.

3. Definire e proporre una soluzione

Se avete fatto un buon lavoro conoscendo il vostro cliente e raccogliendo dati, ora potete mostrargli come avrà successo con i vostri servizi SEO.

Iniziate evidenziando alcuni dei problemi riscontrati e proponendo soluzioni che funzionino.

Siate onesti e trasparenti sui servizi che offrite e assicuratevi che le vostre soluzioni pongano l'accento sul valore che potete aggiungere alla loro attività. 

Chiarite i vostri punti e, se utilizzate un termine SEO, spiegatelo nella lingua del cliente.

Per rendere la vostra presentazione più digeribile, vi consigliamo di dividere le soluzioni in 3 categorie:

SEO sul sito - Delineate ed evidenziate alcune delle aree su cui potete lavorare e che potete ottimizzare per migliorare le loro classifiche.

Dovete anche assicurarvi che il cliente capisca quanto sia importante l'ottimizzazione del sito sia per l'esperienza dell'utente che per i motori di ricerca. 

SEO off-site - Prendendo in considerazione tutti i fattori, dai domini di riferimento al numero di backlink, è possibile proporre soluzioni personalizzate che coprono ciò che è necessario fare per la SEO.

La SEO off-site serve a costruire l'autorità e se il vostro cliente non capisce e non riconosce la sua importanza, il vostro intervento non sarà altro che una perdita di tempo.

SEO tecnico - La maggior parte dei clienti, soprattutto quelli che non hanno mai fatto SEO tecnica, avranno bisogno di un po' di lavoro.

Assicuratevi quindi che comprendano appieno quanto sia importante risolvere i problemi tecnici e come questo funzioni di pari passo con la SEO on-site e off-site.

Presentazione dei clienti seo

Suggerimento finale

Per concludere una vendita, consigliamo di utilizzare casi di studio e testimonianze, ecco perché.

Casi di studio dei clienti - Quando si cerca di proporre ai clienti la SEO, l'uso di casi di studio dimostra che si possono ottenere risultati. Se non li usate, la vostra presentazione è semplicemente una storia.

Con così tante agenzie SEO tra cui scegliere, è importante mostrare ai clienti esempi di lavori precedenti. Inoltre, è bene includere nei propri studi delle scadenze per evidenziare ciò che si è in grado di fare in un determinato lasso di tempo.

Utilizzateli per mostrare come i vostri servizi possono migliorare i siti web e le classifiche nel tempo. 

Utilizzare recensioni e testimonianze - Nel mondo online, le recensioni e le testimonianze sono estremamente potenti.

Soprattutto le testimonianze, perché possono essere altrettanto valide del passaparola. Possono essere di grande aiuto sia per la presentazione che per la vendita.